Asset 1 SHOW FAVOURITES

Autunno

Home / Autunno

Autunno

In nessun’altra stagione Creta è speciale come in autunno. In primo luogo per il clima estremamente mite dell’isola, a motivo della sua posizione geografica privilegiata. La regione di Agios Nikolaos possiede tutte le caratteristiche che rendono una destinazione ideale per le vacanze autunnali. Le temperature medie sono tra le più alte sia in Europa che nel Mediterraneo, pertanto la regione in autunno ben si presta a una serie di attività che difficilmente possono essere praticate in questo periodo in altre regioni.

La maggior parte degli hotel rimangono aperti fino a metà novembre, applicando peraltro tariffe vantaggiose rispetto all’estate, pur continuando ad offrire quasi tutti i propri servizi in forma, se possibile, ancor più personalizzata, a motivo del minor flusso di visitatori.

Favourite
Asset 1

Gli amanti del mare resteranno piacevolmente sorpresi dalla temperatura dell’acqua (una delle più alte nel Mediterraneo in questa stagione), il solleone è solo un ricordo dell’estate e l’esposizione ai raggi solari espone a minori rischi. Le spiagge sono meno affollate e al meltemi estivo fanno seguito giornate di bonaccia e serenità.

La campagna e la natura circostanti offrono il loro meglio. Molti prediligono questa stagione per percorrere i numerosi sentieri che portano ad antichi villaggi, monasteri, chiese rupestri, siti archeologici e cime dalla vista meravigliosa, o semplicemente per romantiche passeggiate nella natura. La stagione è adatta per l’attraversamento delle tante gole che solcano il territorio del comune di Agios Nikolaos. Non a caso Creta rappresenta anche una delle mete più gettonate per il trekking, il canyoning e l’esplorazione. Numerosi ciclisti compiono le escursioni giornaliere che non hanno potuto affrontare durante i caldi mesi estivi.

Gli amanti della fotografia apprezzano le condizioni di luce ideali e un’incredibile tavolozza di colori, favorita dall’eccezionale nitidezza dell’atmosfera che caratterizza la zona nei mesi autunnali. L’assoluta tranquillità del paesaggio esalta gli appassionati di birdwatching, attratti da Creta in quanto l’isola è interessata dalle principali rotte degli uccelli migratori.

L’entroterra del comune di Agios Nikolaos, con i suoi numerosi paesini, offre ai visitatori l’opportunità di conoscere da vicino l’autentico stile di vita cretese,caratterizzato da un’ottima cucina a base di prodotti locali genuini, dala musica che coinvolge e dal temperamento davvero unico degli abitanti.

Anche il Museo Archeologico di Agios Nikolaos, i musei del folclore e i siti archeologici sono meno affollati e li si può quindi visitare con più agio. Senza dimenticare che l’importantissimo sito archeologico di Knossos è a solo un’ora di macchina.

L’autunno, tuttavia, è anche la stagione dell’anno in cui si svolgono alcuni dei lavori agricoli più emblematici, i quali sono indissolubilmente legati con la storia, la gastronomia e la cultura del territorio: Stiamo parlando della distillazione del raki e della raccolta delle olive. Dopo la vendemmia e la pigiatura delle uve, i racimoli e in generale i resti della vinificazione vengono conservati fino alla metà di novembre, allorché aprono i “rakokazana” dove avviene la distillazione del raki, il famoso distillato cretese (simile alla grappa) e dove si ritrovano insieme, condividendo molti aspetti della vita sociale, abitanti del posto e visitatori. La distillazione ha luogo in un’atmosfera di fraternità e di festa, parenti e amici si riuniscono per cantare e gustare insieme ogni prelibatezza.

Una mistagogia le cui tracce si perdono nel tempo e che si rinnova poco prima della raccolta delle olive, la quale ha inizio a fine novembre. L’area di Agios Nikolaos così come l’intera Creta è ricoperta di oliveti (oltre 33.000.000 di alberi, 6.000.000 dei quali nella sola provincia di Lassiti). L’olio d’oliva che vi si produce è uno dei migliori al mondo, nonché il prodotto più famoso di Creta, più volte premiato in concorsi internazionali.

Agios Nikolaos Hiking Club

Website: orsian.blogspot.com
Email: orivatikos@yahoo.gr

La gastronomia locale riserva molte altre sorprese durante l’autunno, così come tutto l’anno. È il periodo in cui i meli sono carichi di frutti, i melograni danno i loro meravigliosi frutti, al mercato si trovano in gran quantità mele cotogne e prugne, pere, kiwi e cachi, oltre agli splendidi e benefici fichi d’India dalla buccia spinosa. Sempre verso la fine di novembre compaiono le prime castagne. Non appena cadono le prime piogge, i campi si riempiono di funghi che gli intenditori raccolgono e considerano autentiche prelibatezze. Una caratteristica unica della zona è che in autunno crescono nuovamente varie verdure selvatiche, un fenomeno davvero sorprendente dovuto al clima particolarmente mite.

Ogni anno, verso la fine di settembre e nel contesto della Giornata mondiale del turismo, il comune di Agios Nikolaos offre un tributo alla tradizione gastronomica di Creta e della regione, organizzando uno degli eventi di maggior successo dell’isola, interamente dedicato alla cucina cretese. L’evento si svolge lungo le vie cittadine (street food festival) con il coinvolgimento di numerose attività commerciali e ricettive, di produttori e ristoratori che presentano le loro proposte gastronomiche. L’itinerario gastronomico è arricchito dalla presenza di aziende vinicole ed enologi e da eventi musicali. Il coordinamento dell’evento è curato da rinomati chef greci.

Autunno e Agios Nikolaos. Una stagione meravigliosa, un luogo di una bellezza unica e con un clima eccezionale. Regalatevi una vacanza ad Agios Nikolaos in autunno per esplorarne la splendida natura e l’incomparabile rilievo, per gustare il fascino della sua cultura e della sua storia, per incontrare persone calorose e autentiche e per godervi il meglio di Creta.

wpChatIcon